Trasparenza, Glasnost, Transparency

La Cina compra l'Occidente

geopolitica

Data: 23 nov 2004
ultima modifica: 18 dic 2009

Sito on line dal 2003
Home page
email
Chi sono
Translation
La Cina ha mezzo trilione di dollari nelle sue casse, derivano dall'aver venduto yuan in cambio di dollari per evitare l'apprezzamento della valuta cinese. Con questi soldi il governo di Pechino ha deciso di fare compere un po' come ha fatto il Giappone nel suo periodo più florido.

La Cina ha una economia che viaggia al 10% di incremento annuale, un territorio che è quasi un continente, una popolazione compresa tra 1/5 e 1/4 dell'umanità, una concezione del mondo orientale e un sistema politico che fa muovere il paese secondo un progetto unico.

Attualmente sta investendo gli spiccioli, 20 miliardi di dollari, in Argentina comprandosi le ferrovie e il sistema energetico. Il presidente argentino non si è presentato alle riunioni dell'FMI (Fondo Monetario Internazionale) che promettevano dollari in cambio di leggi, ha preferito i soldi cinesi.

Dare "buca" all'FMI che rappresenta gli interessi americani ed europei, significa che gli investimenti cinesi attuali e futuri sono cospicui e convenienti. L'operazione è a noi italiani familiare, dopo la seconda guerra mondiale sono arrivati i soldi americani, con tutte le implicazioni di carattere politico che ne sono derivate.

Il quotidiano La nacion elenca le probabili aree di intervento cinese: infrastruttura energetica, treno ad alta velocità Buenos Aires-Rosario-Cordoba, costruzione di 350.000 case in 5 anni, progetti di viabilità nazionale, ingresso nelle telecomunicazioni e definizione dell'Argentina come paese turistico per i cinesi.

Altra nazione a cui sono destinati i finanziamenti cinesi è il Brasile. In tutto il continente si parla di 100 miliardi di dollari di investimenti in 10 anni. Liberazione analizza il fatto in profondità da un punto di vista politico e di equilibri mondiali.

Il passare in mani comuniste da parte di importanti nazioni sudamericane rappresenta uno spostamento di potere dagli USA alla Cina, dall'occidente all'oriente che non è il caso di trascurare.

Aggiornamento 18 dic 2009: Secondo autorevoli commentatori la Grecia sarebbe in serie difficoltà economiche e in equilibrio precario sulla linea di un default e dell'uscita dall'Unione Europea. La Cina sarebbe una possibile finanziatrice del debito pubblico del paese ellenico. Girano voci che anche in Italia stiano arrivando i miliardi cinesi, forse perché l'economia italiana non è molto dissimile da quella greca?

In diversi casi i cinesi comprano paesi in svendita per via dei bassi prezzi e per diversificare il loro portafoglio. Diversi acquisti hanno riguardato l'Africa e l'America Latina, adesso è la volta dell'Europa con la Grecia e con un po' d'Italia.

Se siete persone comunicative non dimenticatevi di mettere la vostra opinione: scrivete il commento, premete "Inserisci" e il commento è immediatamente pubblicato: grazie!




lepre veloce



Altri testi sullo stesso argomento li trovate elencati di seguito sotto l'argomento Geopolitica

Diaspora* button
-
Facebook button
25
Twitter button
-
Google+ button
0
LinkedIn button
0
TzeTze button
voti: 0
Data: 23 nov 2004
ultima modifica: 18 dic 2009
Letture di questo articolo: 3902
argomento: Geopolitica, articoli: Guerra all'Iran, Canali energetici, Tutte le guerre americane, Democrazia, Sanzioni USA

argomento: Oriente, articoli: Crisi come pericolo + opportunità

argomento: Economia, articoli: Il Dollaro, L'Inflazione ufficiale, Primo acquisto in bitcoin, Default di Cipro, Rimesse, Previsioni sul PIL italiano, Satispay pagamenti elettronici


80 euro banconota
I soldi servono per vivere ma il sistema italiano è basato sulle mance e non sulla meritocrazia con l'aggiunta di una giusta dose di solidarietà sociale.


Firefox: Riprenditi il web




Statistiche Europee d'uso dei browser 27/05/2017 :
Chrome...55%
Firefox..19%
IE.......9%
Safari...6%

Fonte: StatCounter

Borsa valori della moneta Bitcoin (28/05/2017):

prezzo di 1 bitcoin:
1831.44 €
LTC
DRK


Fonte: Bitcoincharts.com

Sostieni Wikileaks!
Se hai qualche bitcoin fai una donazione a wikileaks all'indirizzo:
1HB5XMLmzFVj8ALj6 mfBsbifRoD4miY36v

Queste sono le donazioni fatte fin'ora: 4024 bitcoin.




L'intero sito kensan.it ha avuto questi Share:

facebook: 6147
twitter: -
google+: 58
linkedIn: 0




IL TUO 5 PER MILLE PER GLI OSPEDALI DI EMERGENCY codice fiscale:
971 471 101 55







Ciao Anonimo, commenta questo articolo!

Questo articolo è stato commentato 2 volte.

Ultimo commento inserito da Anonimo martedì 29 ottobre con il titolo: update un pò alla buona.

commenti abilitati per gli anonimi
Pubblicità
kensan logo Licenza Creative Commons 3.0
I miei testi sono sotto la Licenza "Creative Commons 3.0 Italia": se sei interessato a pubblicare i miei articoli leggi le note aggiuntive dove troverai anche le attribuzioni dei diritti per tutte le immagini pubblicate.
Questo sito memorizza sul tuo pc uno o più cookie di tipo tecnico, leggi l'informativa estesa.
Kensan geek site

e-mail
e-mail cifrata