L'energia fotovoltaica non è gratis

Data: 31 mar 2023


Sito on line dal 2003
Home page
email
Chi sono
Translation
  • Sei uno di quelli che pensa che l'energia fotovoltaica sia gratuita?
  • Pensi che per il fatto che il tuo impianto si ripaghi in molti meno di 20 anni questo significhi che l'energia fv possa alimentare tutti i consumi del mondo?
  • Credi che sia sufficiente installare abbastanza pannelli per fare andare avanti la nostra società industriale?

Sono qui per offrirti un altro punto di vista, molto più critico.

Tieni conto che le rinnovabili non sono a impatto zero o a costo zero, almeno dal punto di vista energetico. In altre parole è necessario disporre e consumare una certa quantità di energia per produrre una certa quantità di energia (scusa il gioco di parole). Tecnicamente si chiama EROEI, energia ritornata su energia investita. Non è un concetto molto complicato.

Per esempio nel medioevo c'era un certo EROEI nell'agricoltura (e dove altro se non l'agricoltura...). Quando si seminava un kilo (l'unità di misura era diversa allora, si usavano unità molto strane) di grano dopo un anno si raccoglievano 5 kg di grano in semi. Questo vuol dire che l'EROEI era il rapporto (divisione) tra quanto grano (che poi il grano è energia per il nostro corpo) si era raccolto e quanto grano si era investito, ovvero seminato:

5kg di grano raccolto
--------------------- = 5 di EROEI
1kg di grano seminato


Questa soglia è tipica delle società sottosviluppate mentre per mantenere la nostra società si pensa che sia necessario avere energia con un EROEI almeno pari a 10, altrimenti si ricade nel medioevo.

Nota che già nel medioevo un contadino che aveva 1 di energia riusciva dopo un anno ad avere 5 di energia. Un po' come un pannello fotovoltaico che costasse per produrlo 1 di energia e che dopo un anno desse 5 di energia prodotta. Eppure tutto questo nel medioevo non era sufficiente per tenere in piedi una società evoluta e la popolazione veniva falcidiata dalle carestie.

In realtà i pannelli durano di più di un anno ma hanno una durata limitata e molti ricercatori hanno studiato quanta energia serve per produrre un pannello e hanno studiato quanto energia un pannello riesce a dare nella sua lunga vita. Hanno usato questi due numeri per calcolare l'EROEI, facendo la divisione.

I pannelli fotovoltaici hanno un EROEI pari a 10 o superiore?

Questo perché se affidiamo le nostre sorti al fv allora deve essere molto migliore del grano dell'agricoltura del medioevo per sostenere la nostra società evoluta. l'EROEI del fv deve essere almeno pari a 10.

Ok, a sostenere la nostra società c'è il petrolio e il gas, per cui anche rinnovabili con un EROEI sotto il 10 ci stanno ma sono come i figli mantenuti dai genitori che fanno la bella vita e e cui basta un lavoretto part time per campare. Se i genitori muoiono c'è un problema.

Kensan.it


Il fotovoltaico non ha un EROEI molto alto e se fosse fatto in Europa con tutte le garanzie dal punto di vista ambientale e di sicurezza farebbe calare ancora l'EROEI del fv.

Quindi attenzione a dire che l'energia fv può essere usata per attività accessorie in grande quantità, sarebbe come dire che il grano poteva essere usato per essere bruciato per scaldarsi ai tempi del medioevo, ma questo avrebbe costretto una parte della popolazione all'estinzione. L'EROEI del grano nel medioevo era di 5, quello del fv è probabilmente superiore ma non di molto, forse è 10-12, dipende dall'impianto:

https://it.wikipedia.org/wiki/Ritorn...nto_energetico

Più ci si avvicina a un EROEI da Medioevo e più la società diventa di sussistenza. Vuol dire che chi produce energia mantiene poche persone che fanno altro. Nel medioevo venivano mantenuti i maniscalchi, gli artigiani, i pochi artisti e i feudatari. Al tempo di oggi chi produce energia mantiene un elevatissimo numero di persone che però si riduce sempre di più man mano che l'EROEI complessivo della nostra società si abbassa. Per questo si dice che un EROEI pari o superiore a 10 è necessario per avere una società industriale: servono molte persone che fanno altro rispetto a produrre pannelli fv (adesso) o produrre grano (allora).

Concludendo, i pannelli fv si devono ripagare dal punto di vista energetico in brevissimo tempo perché siano effettivamente utili a sostituire il petrolio/gas/carbone. Dal punto di vista economico non è altrettanto chiara l'associazione tra il fatto di guadagnare soldi con l'energia dei pannelli col fatto che il fv possa sostituire i fossili, questo perché gli idrocarburi sostengono tutto il peso della nostra società e quindi il fotovoltaico può mantenersi sulle spalle del papà petrolio/gas/carbone.

***

Un calcolo recente dell'EROEI effettuato da una lunga lista di ricercatori per quanto riguarda la produzione fotovoltaica in Svizzera e intitolato:
Ritorno energetico sull'energia investita (ERoEI) per gli impianti solari fotovoltaici in regioni a insolazione moderata: Una risposta completa
è stato eseguito nel 2017 sui dati di Ferroni & Hopkirk (2016). Il risultato è di:

EROI≈9-10

quando ci si attiene ai confini di sistema "convenzionali" ampiamente adottati, come raccomandato dall'AIE (Raugei et al., 2016), e:

EROIext≈7-8

quando invece si adottano confini di sistema "estesi" che includono anche gli investimenti energetici per input di servizio come la "gestione del progetto" e l'assicurazione.

sciencedirect article

20 sono gli autori dello studio tra cui Ugo Bardi (Department of Chemistry, University of Florence, Italy) https://it.wikipedia.org/wiki/Ugo_Bardi



Non dimenticatevi di mettere la vostra opinione: scrivete il commento, premete "Inserisci" e il commento è immediatamente pubblicato nell'area qui sotto: grazie!






Altri testi sullo stesso argomento li trovate elencati di seguito sotto l'argomento Energia

Diaspora* button
-
Twitter button
-
TzeTze button
voti:
Data: 31 mar 2023
Letture di questo articolo: 7
...a partire da 2024-01-28
argomento: Energia, articoli: Pile zinco aria, Proposte di Beppe Grillo sull'Energia, Il Fratellone Giallo ci dona l'energia , Automobili a Idrogeno, Moduli a Film sottile, Batterie al Litio Ferro Fosfato, Fine del petrolio spostata in avanti

argomento: Solare fotovoltaico, articoli: Celle polimeriche (energia fotovoltaica), Energia Solare Fotovoltaica, Idea sul fotovoltaico, Fotovoltaico a film sottile (silicio amorfo), Fotovoltaico a basso costo, Nanosolar (energia elettrica dal sole)

ball animated




Firefox: Riprenditi il web






A proposito dei giornalisti...

Non dico affatto che lei menta, dico che lei non sarebbe nel posto che occupa se non scrivesse quello che scrive.






La legge determina le condizioni in cui si esercita la libertà garantita alla donna di ricorrere all'interruzione volontaria della gravidanza.

Nuovo articolo della costituzione francese: libertà garantita






L'intervento sull'aborto della Onorevole Gilda Sportiello in merito agli antiabortisti nei Consultori, in cui racconta la sua storia: il personale è politico

Intervento della Onorevole del M5S Sportiello Gilda alla Camera dei Deputati
kensan logo Licenza Creative Commons 3.0
I miei testi sono sotto la Licenza "Creative Commons 3.0 Italia": se sei interessato a pubblicare i miei articoli leggi le note aggiuntive (Licenza di kensan.it) dove troverai anche le attribuzioni dei diritti per tutte le immagini pubblicate.
Questo sito memorizza sul tuo pc uno o più cookie di tipo tecnico, leggi l'informativa estesa.
Kensan site

e-mail
e-mail cifrata