Aborto schede

Data: 30 gen 2024


Sito on line dal 2003
Home page
email
Chi sono
Translation
𝒮chede riassuntive per L'interruzione volontaria di gravidanza a cura di Pro-choice Rete italiana contraccezione aborto.




L’INTERRUZIONE VOLONTARIA DELLA GRAVIDANZA È SICURA E GRATUITA

Cosa fare prima e come districarci in questo percorso a ostacoli

Andare dal medico di base e/o al consultorio e richiedere il certificato d’urgenza. Recarsi a un consultorio, dove verrà effettuata una visita, eventuale ecografia e prelievo di sangue, verrà scelto il metodo e verrà fissato l’appuntamento per l’aborto.

Il certificato può essere fatto anche tramite telemedicina online con un consulto via web. Per informazioni: prochoice.rica@gmail.com oppure info@vitadidonna.it


COME AVVIENE L’ABORTO
Aborto farmacologico
Aborto chirurgico
Assunzione di una compressa di mifepristone(RU486), seguita da alcune compresse di misoprostolo (Cytotec).
La RU486 verrà somministrata da personale sanitario e sarà inghiottita.
Aspettare in una sala d’aspetto mezz’ora prima di andare a casa.
Dopo 48 ore (2 gg) dalla RU486, deve essere assunto il  Misoprostolo e le pastiglie verranno fatte sciogliere sotto la lingua o tra le guance.Mezz’ora prima dell’assunzione  della prima dose di Misoprostolo è consigliata  l’assunzione di un antidolorifico (FANS), che può essere Ibuprofene o Naprossene (mai antidolorifici anti-spasmo).
Si aspetta alcune ore in sala d’aspetto.
Il processo ha luogo in un ospedale, in un consultorio o in una clinica autorizzata.
Evita la necessità di un intervento chirurgico e di un  anestetico.
La donna deve essere informata e consapevole del processo e di quello che comporta.
Dopo 2 settimane è necessario controllare che sia stato effettivamente espulso il materiale e che la  gravidanza sia interrotta.
L’intervento avviene in una sala operatoria, comporta l'inserimento di una cannula forata che viene usata per l’aspirazione.
A seconda delle circostanze e delle preferenze della donna, l'intervento può essere eseguito utilizzando anestesia locale (per intorpidire l'area), sedazione con anestesia locale (per intorpidire il dolore e renderla  assonnata), sedazione profonda o anestesia generale (per farla addormentare).
Il processo ha luogo in un ospedale o in una clinica autorizzata.
Di solito la donna non vede nulla del procedimento, a meno che non chieda di farlo ma viene informata dal medico di ciò che viene praticato.
Si può normalmente andare a casa lo stesso giorno, ma ci sarà bisogno di qualcuno che accompagni se c’è stata sedazione o anestesia generale.
A volte può essere necessario un ricovero ospedaliero, per complicanze legate alla anestesia e all’intervento.

Kensan.it

◈◈◈


COSA AVVIENE DOPO L’ABORTO
Aborto farmacologico
Aborto chirurgico
La donna può scegliere di ricevere metodi ormonali contraccettivi (pillole, iniezioni, impianti, cerotto) il giorno stesso della RU486.La donna può scegliere di avere un dispositivo contraccettivo intrauterino dopo
aver abortito.
Il preservativo è l’unico che protegge anche da malattie a trasmissione sessuale.
Non è necessario alcun follow-up di routine.
Il dolore sperimentato varia e dipende dallo stadio della gravidanza, dall'uso di antidolorifici e dalla percezione individuale del dolore.
In generale, il sanguinamento (15-45 giorni) dura più giorni dopo l'interruzione con farmaci rispetto a quella chirurgica, sebbene la perdita totale di sangue sia simile a entrambi i metodi.
Essenziale per 5 giorni usare solo pannolini, no tamponi, non fare sesso con penetrazione, dopo e finché c’è sanguinamento facendo sesso usare preservativi, anche in presenza di contraccezione.
Le mestruazioni ricompaiono dopo 4-6 settimane.
La donna può scegliere di ricevere metodi ormonali contraccettivi (pillole, iniezioni, impianti, cerotto) o un dispositivo contraccettivo intrauterino nello stesso momento dell’aborto.
Il preservativo è l’unico che protegge anche da malattie a trasmissione sessuale.
Non è necessario alcun follow-up di routine.
Il dolore sperimentato varia e dipende dallo stadio della gravidanza, dall'uso di antidolorifici e dalla percezione individuale del dolore.
In generale, il sanguinamento (15-45 giorni) dura meno giorni dopo l'interruzione chirurgica rispetto a quella con farmaci, sebbene la perdita totale di sangue sia simile a entrambi i metodi.
Essenziale per 5 giorni usare solo pannolini, no tamponi, non fare sesso con penetrazione, dopo e finché c’è sanguinamento facendo sesso usare preservativi, anche in presenza di contraccezione.
Le mestruazioni ricompaiono dopo 4-6 settimane.

[scheda redatta seguendo indicazioni OMS e L. 194/78. Aggiornato agosto 2021


Per scaricare le schede appena viste e stamparle, ecco il file pdf da scaricare:




Non dimenticatevi di mettere la vostra opinione: scrivete il commento, premete "Inserisci" e il commento è immediatamente pubblicato nell'area qui sotto: grazie!






Altri testi sullo stesso argomento li trovate elencati di seguito sotto l'argomento Donne

Diaspora* button
-
Twitter button
-
TzeTze button
voti:
Data: 30 gen 2024
Letture di questo articolo: 12
...a partire da 2024-01-28
argomento: Donne, articoli: La ragazza della Fortezza da Basso, Autodeterminazione delle donne, RU486, L'aborto in Veneto 2023 (RU486, obiettori e consultori), Tasso di abortività per Nazione, Sondaggi sull'aborto, L'aborto prima di tutto

ball animated




Firefox: Riprenditi il web






A proposito dei giornalisti...

Non dico affatto che lei menta, dico che lei non sarebbe nel posto che occupa se non scrivesse quello che scrive.






La legge determina le condizioni in cui si esercita la libertà garantita alla donna di ricorrere all'interruzione volontaria della gravidanza.

Nuovo articolo della costituzione francese: libertà garantita






L'intervento sull'aborto della Onorevole Gilda Sportiello in merito agli antiabortisti nei Consultori, in cui racconta la sua storia: il personale è politico

Intervento della Onorevole del M5S Sportiello Gilda alla Camera dei Deputati
kensan logo Licenza Creative Commons 3.0
I miei testi sono sotto la Licenza "Creative Commons 3.0 Italia": se sei interessato a pubblicare i miei articoli leggi le note aggiuntive (Licenza di kensan.it) dove troverai anche le attribuzioni dei diritti per tutte le immagini pubblicate.
Questo sito memorizza sul tuo pc uno o più cookie di tipo tecnico, leggi l'informativa estesa.
Kensan site

e-mail
e-mail cifrata