Terrorismo in Spagna


Oggi ho preso paura e quindi mi permetto di trattare questo sito come un Blog e di esprimere una mia emozionata opinione. Spero sarà una eccezione.

Innanzitutto mi riprometto di seguire più attentamente gli schieramenti alle elezioni europee del 12-13 giugno ma so fin d'ora che il mio voto andrà a chi ha chiaro in mente la necessità di un immediato disimpegno dalla guerra in Iraq che significa il ritiro immediato del nostro esercito da quelle terre straniere.

Mi pare chiaro che i due partiti politici di destra e di sinistra, Forza Italia e i Democratici di Sinistra non abbiano alcuna intenzione di eseguire questo disimpegno, a loro non andrà il mio voto. Indagherò sui rimanenti partiti/coalizioni.

Dopo la Spagna colpita l'11 marzo quasi sicuramente da al-Qaida o dal generico terrorismo islamico, rimangono due pretendenti al prossimo attentato: sono l'Italia e l'Inghilterra, forse si spartiscono le probabilità al 50%. L'attentato è stato fatto alla vigilia delle elezioni politiche spagnole, c'è da attendersi altro terrore. Non ha senso rafforzare le misure di sicurezza e vivere con la paura nel cuore di prendere un treno, un aereo, la metropolitana o un bus. Ha senso smettere di occupare un suolo non italiano.

Da parte mia posso rinunciare a mezzo serbatoio di benzina, starò più al freddo a casa, avrò prodotti meno economici da parte delle multinazionali ma sarò libero nella mente di muovermi senza pensieri funerei.

Italiani a casa!

Noto con fastidio le parole di Fassino, leader dei DS che dovrebbe essere uno dei primi a opporsi alla politica neocolonialista di Bush, Aznar, Blair e di Berlusconi, invece appoggia convintamente una politica espansionistica occidentale in punta di baionetta. Spero che il fronte che sostiene l'invasione irachena abbia un rilevante calo di voti alle prossime europee, soprattutto in Italia.

Spero che non ci sia la necessità di spingere questo calo di voti con un attentato compiuto l'11 giugno, vigilia delle europee, magari in Italia. Invece sarebbe auspicabile un ritiro immediato del nostro fronte di occupazione in Iraq.

Ciao Anonimo, commenta questo articolo!

NON ci sono ancora COMMENTI per questo articolo :

commenti abilitati per gli anonimi
Commenti sperimentali
by kensan & Mp
kensan logo Licenza Creative Commons 3.0
I miei testi sono sotto la Licenza "Creative Commons 3.0 Italia": se sei interessato a pubblicare i miei articoli leggi le note aggiuntive (Licenza di kensan.it) dove troverai anche le attribuzioni dei diritti per tutte le immagini pubblicate.
Questo sito memorizza sul tuo pc uno o piĆ¹ cookie di tipo tecnico, leggi l'informativa estesa.
Kensan geek site

e-mail
e-mail cifrata
Sandro kensan

kensan.it Geek&Hacker site Owner, 12 mar 2004