Trasparenza, Glasnost, Transparency

Rischi latte crudo

Data: 15 feb 2015


Sito on line dal 2003
Home page
email
Chi sono
Translation
Bicchiere di latteI rischi di bere il latte crudo sono stati diffusi dall'EFSA, l'Autorità europea per la sicurezza alimentare, e consistono in 27 focolai verificatisi tra il 2007 e il 2013. Compariamo questi rischi con quelli di altri rischi che corriamo tra le mura domestiche e che consideriamo "normali".

Come si sa gli incidenti domestici sono molto diffusi e le ustioni da liquido bollente e anche da latte bollente causano molti ricoveri ospedalieri. In questo articolo stimiamo in  modo scientifico e con dati numerici alla mano anche se in modo grossolano i vari rischi:

* Rischio di incidente domestico
* Rischio di ustionarsi in cucina
* Rischio di bere il latte crudo

Vediamo prima di tutto il mercato del latte crudo.


Mercato del latte crudo

Un dato particolarmente significativo per capire il mercato del latte crudo è il seguente:

Facciamo una stima di 100 litri di latte crudo venduti al giorno per distributore automatico dove quasi tutti i consumatori si riforniscono. I distributori censiti da milk maps sono circa 1300, tale sito è un po' una istituzione del settore, quindi fanno circa 50 milioni di litri di latte crudo all'anno (1300*100*365).

50 milioni di litri di latte crudo consumati in Italia in 1 anno

Quanti sono i litri di latte pastorizzato e UHT bevuti in Italia all'anno? Secondo Clal.it nel 2013 si sono consumati circa 3 miliardi di litri di latte fresco pastorizzato e di latte a lunga conservazione UHT. Quindi il latte crudo rappresenta circa il 1.7% del latte bevuto in Italia (50 milioni/3 miliardi).

Il latte crudo è il 1.7% del latte consumato in Italia

Quanti sono i consumatori di latte crudo? La stima può partire dal consumo consigliato di latte che è di 2-3 porzioni da 125 grammi al giorno. Supponendo che chi beve latte crudo ne beva 250 g al giorno si ha una stima di 550 mila consumatori di latte crudo.

Il latte crudo è bevuto da 550 mila consumatori (0.9% della popolazione)


Rischio di bere il latte crudo

L'EFSA, Autorità europea per la sicurezza alimentare, afferma:
«Il gruppo di esperti non ha potuto quantificare i rischi per la salute pubblica nell'UE connessi al latte crudo a causa di lacune nei dati. Tuttavia, in base ai dati forniti dagli Stati membri riguardo ai focolai infettivi di origine alimentare, 27 focolai verificatisi tra il 2007 e il 2013 sono da ricondurre al consumo di latte crudo.»
Si affermano per certi 27 focolai in 6 anni in EU. Sorge la domanda: "Quanti ricoveri ospedalieri comportano 27 focolai?", vediamo di calcolarli basandomi su questo articolo della situazione USA sempre riguardo il latte crudo:
In USA secondo uno studio della Food and Drug Administration (FDA) si calcola che la media annuale è arrivata a 13 focolai. Dal 2007 al 2012 il consumo di latte crudo ha provocato quasi 1000 casi di malattia e 73 ricoveri a livello nazionale.
Si dice che i focolai sono 13/anno e quindi 65 dal 2007 al 2012 cui corrispondono 73 ricoveri: fanno 1.12 ricoveri per focolaio. Non è detto che la stessa media di 1.12 valga anche per l'Europa (EU) ma quello che stiamo facendo è stimare e non avere numeri precisi. Il dato dell'EFSA di 27 focolai diventa una stima di 30 ricoveri ospedalieri (27*1.2).

EFSA: 30 ricoveri ospedalieri in 6 anni in EU

Riduciamo la denuncia dell'EFSA alla sola Italia e in un anno facendo un ragionamento per numero di abitanti che l'Italia ha rispetto all'Europa (EU) che è dell'11%:

EFSA: 0.55 ricoveri ospedalieri in 1 anno in Italia


...punto di vista del numero di litri di latte

Visto che il latte crudo bevuto è di 50 milioni di litri all'anno si ha che:

Ogni 100 milioni di litri di latte crudo bevuto in Italia si ha un ricovero ospedaliero

Secondo un piccolo sondaggio fatto da Ruralpini (che non ha valore scientifico) su 200 consumatori presso 8 distributori automatici installati nelle provincie di Como e di Lecco si evince che:
Il 49,7% di coloro che hanno risposto al questionario dichiara di "non far mai bollire il latte crudo", solo il 23,1% lo fa bollire sempre mentre il 2,5% lo fa bollire solo per il consumo dei bambini e il 24,6% qualche volta lo fa bollire e qualche volta no.
Prendendo per buono questo dato si ha che il 63% non bolle il latte crudo (50+25/2+2.5/2) e il 37% lo bolle.

63% dei consumatori non bolle il latte crudo?

Secondo una ricerca USA il 37% dei consumatori non bolle il latte crudo:

37% dei consumatori non bolle il latte crudo?

Se fosse così i 100 milioni di litri di latte crudo che provocano un ricovero sarebbero da correggere con:

37-63 milioni di litri di latte crudo che non viene bollito provocano 1 ricovero ospedaliero

Questo è il rischio di bere latte crudo. Ogni cinquantina di milioni di litri bevuti si finisce ricoverati per problemi sanitari. È tanto o è poco? Lo vedremo comparando questo rischio con altri rischi.

...punto di vista del numero di consumatori

Vediamo adesso di ripetere lo stesso calcolo invece che dal punto di vista del numero di litri di latte dal punto di vista del numero di consumatori di latte crudo.

Visto che a fronte dei consumatori di latte crudo (550 mila) si hanno 0.55 casi di ricovero, si può dire che:

1 milione di consumatori di latte crudo provocano 1 ricovero ospedaliero


o anche considerando i 37%-63% di bevitori di latte crudo non bollito:

370-630 mila consumatori di latte crudo non bollito provocano 1 ricovero ospedaliero

Se tutta la popolazione italiana (61 milioni) bevesse latte crudo non bollito allora il numero di ricoveri sarebbe pari a:

97-165 ricoveri ospedalieri si avrebbero se tutti gli italiani bevessero latte crudo non bollito

Questo è il rischio che corre il sistema Italia nel permettere che chiunque beva latte crudo. Il dato è annuale.


Rischi "normali"


In realtà quando si dice bere latte crudo si parla di una attività a bassissimo rischio. 135 mila sono i ricoveri annuali per incidente domestico, un millesimo del rischio di bere latte crudo non bollito. Basso è il rischio non appena si consideri che in cucina per ustioni finiscono ricoverati ogni anno 1750 persone di ogni età.

135000 ricoveri per incidente domestico

1750 ricoveri per ustioni in cucina

Sottolineo che si tratta di un rischio aggiuntivo quello di bere latte crudo.

Calcolo: Secondo SINIACA su oltre 110.000 pazienti acceduti al PS per incidente domestico, 2.807 lo erano a seguito di ustione (il 2,6%) e il 51% di tutte le ustioni avvengono in cucina. Quindi il 1.3% dei 135 mila ricoveri per incidente domestico sono addebitati a ustioni in cucina, cioè 1750 casi.

Anche il bollire il latte ha un rischio. Per esempio i dati SINIACA dicono che per ustioni da bevande calde i bambini vengono ricoverati in 135. Ho fatto una grossolana stima per i ricoveri da ustioni da latte bollente e ho ottenuto 19 ricoveri per ustioni da latte bollente all'anno, come si vede anche bollire il latte è pericoloso.

135 ricoveri di bambini per ustioni da bevanda calda

19 ricoveri di bambini per bollitura del latte (stima grossolana)

Calcolo: Dai dati SINIACA si ha che circa l'1 per mille si ustiona con bevande calde (116/110 mila) e finisce al pronto soccorso. Si stimano 135 mila ricoveri per incidente domestico all'anno in Italia. L'1 per mille di accessi al PS sono anche l'1 per mille di ricoverati, per cui (1 per mille di 135 mila) fanno 135 ricoveri. Ricordo che per il sistema SINIACA ogni accesso al Pronto Soccorso si trasforma in ricovero nel 7.5% dei casi. Di questi 135 bambini 0-14 anni andrebbero distinte le singole cause che sono: acqua, tè, camomilla, latte, caffè, brodo, liquido caldo non specificato. Se per ipotesi si potessero ripartire equamente le cause si avrebbero 19 ricoveri per il ustioni da latte bollente in età pediatrica in un anno.


Conclusioni

Vediamo il rischio dal punto di vista di chi beve latte crudo non bollito. I risultati ottenuti sono:

Ogni cinquantina di milioni di litri bevuti si finisce ricoverati per problemi sanitari.

  • Il rischio assoluto del latte crudo è di 97-165 ricoveri all'anno
  • Il rischio di ustioni in cucina è di 1750 ricoveri all'anno
Il rischio del latte crudo è comparabile a quello da ustioni da bevanda calda

Il nostro Ministero della Salute obbliga alla bollitura e questo è pure il consiglio dell'EFSA però pure il bollire il latte in Italia porta a molti incidenti domestici per ustione.

L'immagine è tratta da  wikipedia.

Se siete persone comunicative non dimenticatevi di mettere la vostra opinione: scrivete il commento, premete "Inserisci" e chiudete la pagina: grazie!



lepre veloce



Altri testi sullo stesso argomento li trovate elencati di seguito sotto l'argomento Alimenti

Diaspora* button
-
Facebook button
0
Twitter button
-
Google+ button
0
LinkedIn button
0
TzeTze button
voti: 0
Data: 15 feb 2015
Letture di questo articolo: 680
argomento: Alimenti, articoli: Il cioccolato Mascao (bio ed equo e solidale), Il cibo di una volta era più buono, Il cibo fatto col petrolio (La rivoluzione verde), Salviamo le sementi contadine, Il lato oscuro del biodiesel, Latte crudo, Cibo fatto solo di Mais


Firefox: Riprenditi il web




Statistiche Europee d'uso dei browser 20/02/2017 :
Chrome...55%
Firefox..20%
IE.......9%
Safari...6%

Fonte: StatCounter

Borsa valori della moneta Bitcoin (20/02/2017):

prezzo di 1 bitcoin:
990.98 €
LTC
DRK


Fonte: Bitcoincharts.com

Sostieni Wikileaks!
Se hai qualche bitcoin fai una donazione a wikileaks all'indirizzo:
1HB5XMLmzFVj8ALj6 mfBsbifRoD4miY36v

Queste sono le donazioni fatte fin'ora: 4014 bitcoin.




L'intero sito kensan.it ha avuto questi Share:

facebook: 6105
twitter: -
google+: 57
linkedIn: 0




IL TUO 5 PER MILLE PER GLI OSPEDALI DI EMERGENCY codice fiscale:
971 471 101 55







Ciao Anonimo, commenta questo articolo!

NON ci sono ancora COMMENTI per questo articolo :

commenti abilitati per gli anonimi
Commenti sperimentali
by kensan & Mp
Pubblicità
kensan logo Licenza Creative Commons 3.0
I miei testi sono sotto la Licenza "Creative Commons 3.0 Italia": se sei interessato a pubblicare i miei articoli leggi le note aggiuntive dove troverai anche le attribuzioni dei diritti per tutte le immagini pubblicate.
Questo sito memorizza sul tuo pc uno o più cookie di tipo tecnico, leggi l'informativa estesa.
Kensan geek site

e-mail
e-mail cifrata