Trasparenza, Glasnost, Transparency

Recupero di QR code

Data: 17 giu 2016


Sito on line dal 2003
Home page
email
Chi sono
Translation
ℛecupero di un QR code che è stato reso illeggibile dal tempo e dall'umidità. In pratica un'opera di restauro del codice QR. Usiamo il programma gratuito The GIMP. È necessario avere un po' di dimestichezza con questo programma anche se in questo tutorial cercheremmo di essere elementari. Quella che segue è l'immagine di partenza:

Paper wallet

L'immagine è di tipo .jpg ed è derivata da una foto ad alta risoluzione. L'immagine che segue è già un po' trattata, infatti è stata ruotata con lo strumento layer>transform>arbitrary rotation, poi è stata deformata in modo da essere squadrata con toolbox>perspective tools oltre che usando le linee di righello verticali e orizzontali.

Usiamo il ridimensionamento dell'immagine in modo da avere una immagine quadrata: image>scale image, cerchiamo una risoluzione multipla di 33 (33 x n). Il numero intero n sarà usato in seguito. 33 perché il numero di quadretti è 33x33 per memorizzare un indirizzo bitcoin del tipo:
1BB6LLrQFTwXiWkFakNfZXd4pyGxpbBDw
In effetti il nostro esempio contiene un indirizzo bitcoin. Se il QR code ha un numero di quadretti diverso da 33x33 allora si segue questa guida con il nuovo numero al posto di 33. Per avere la griglia che vedete allarghiamo l'immagine di  n pixel in orizzontale  e n in verticale con image>canvas size e centriamo l'immagine.

QR originale

Sovrapponiamo un reticolo per individuare i quadretti da colorare di nero manualmente. Usiamo filters>distorts>mosaic con queste impostazioni:
Squares
Size: n
height: 1
spacing: 1
Neatness: 1.00
light: 0.0
color variation: 0.0

Non vistiamo le altre impostazioni. Premiamo ok. Adesso abbiamo proprio l'immagine qui sopra. Comunque sia dobbiamo notare che il reticolo si sovrappone quasi esattamente col nostro codice QR da restaurare.

Si aggiunga un layer: layer>new layer con sfondo bianco e si applichi la retinatura appena vista (filters>distorts>mosaic). Con la palette layer  si agisca sull'opacità (opacity) in modo da vedere contemporaneamente il nuovo layer e l'immagine qui sopra. Manualmente si proceda a riempire di nero i quadretti del nuovo layer con lo strumento secchiello toolbox>bucket fill tool. L'operazione è lunga e tediosa.

Esiste una modalità automatica ma dipende dall'immagine di partenza. Si può agire con filters>distorts>mosaic sulla scelta "color averaging", si provi a vistarla. Dovrebbero comparire con una tonalità più scura tutti i quadretti del QR code. Con l'immagine qui sopra non funziona e si ottengono molti errori.

Quindi ho notato che la retinatura è solo lo sfondo trasparente della mia png, con image>flatten image si elimina la retinatura trasparente e con colours>threshold si eliminano eventuali righe grige rimaste dalla retinatura.

Pare che l'immagine ottenuta non sia leggibile dai programmi di qrcode e occorre selezionare la bacchetta magica, toolbox>fuzzy select tool, metterla sul bianco dell'immagine del nuovo layer e selezionare tutte le parti bianche dell'immagine, fare un select>inverse, poi un select>grow di 1 pixel quindi edit>fill with foreground color (black) e quindi select>none.

Si salva l'immagine, si esegue un export png del codice QR (nuovo layer) e si passa al riconoscimento del qrcode con il programma zbar o altri programmi o con programmi on line come questo.

Con zbarimage si ottiene:
$ zbarimg /home/sandro/Desktop/qr.png
QR-Code:1BB6LLrQFTwXiWkFakNfZXd4pyGxpbBDw
scanned 1 barcode symbols from 1 images in 0.03 seconds

Questa è la sequenza di immagini ottenute:

Codice QR dopo l'operazione manuale di riempimento dei singoli quadretti:

fase 1

Codice QR dopo avere eliminato la retinatura:

fase 2

Codice QR finale (qr.png):

QR finale

Consiglio: la persona che aveva necessità di recuperare il qr code di questo testo esiste ed ha stampato il foglietto che vedete a inizio del testo con una stampante a getto d'inchiostro, il foglietto dopo un paio d'anni si è sbiadito. Il consiglio è di non usare le stampanti a getto d'inchiostro ma le stampanti laser che quindi abbiano il toner che in definitiva è una plastica che si appiccica alla carta.

𝒜ℬ𝒞𝒟ℰℱ𝒢ℋℐ𝒥𝒦ℒℳ𝒩𝒪𝒫𝒬ℛ𝒮𝒯𝒰𝒱𝒲𝒳𝒴𝒵

Se siete persone comunicative non dimenticatevi di mettere la vostra opinione: scrivete il commento, premete "Inserisci" e il commento è immediatamente pubblicato: grazie!




lepre veloce



Altri testi sullo stesso argomento li trovate elencati di seguito sotto l'argomento Bitcoin

Diaspora* button
-
Facebook button
0
Twitter button
-
Google+ button
0
LinkedIn button
0
TzeTze button
voti: 0
Data: 17 giu 2016
Letture di questo articolo: 743
argomento: Bitcoin, articoli: Comprare bitcoin con PostePay, Moneta Bitcoin, Default di Cipro, Rimesse, Darkcoin, Comperare bitcoin, Bitcoin


obiezione respinta logo
Segnalazioni rivolte al mondo femminile ma non solo, delle farmacie, degli ospedali e dei consultori che non rispettano la legge e che non offrono la pillola anticoncezionale, che non fanno IVG, che non danno la RU486, che trattano malissimo la paziente, che non danno la pillola dei 5 giorni dopo magari con la scusa che l'hanno finita. Ma anche le segnalazioni positive di buona sanità, di competenza e attenzione.
Mappa delle segnalazioni.



Firefox: Riprenditi il web




Statistiche Europee d'uso dei browser 28/06/2017 :
Chrome...54%
Firefox..20%
IE.......9%
Safari...6%

Fonte: StatCounter

Borsa valori della moneta Bitcoin (28/06/2017):

prezzo di 1 bitcoin:
2086.70 €
LTC
DRK


Fonte: Bitcoincharts.com

Sostieni Wikileaks!
Se hai qualche bitcoin fai una donazione a wikileaks all'indirizzo:
1HB5XMLmzFVj8ALj6 mfBsbifRoD4miY36v

Queste sono le donazioni fatte fin'ora: 4024 bitcoin.




L'intero sito kensan.it ha avuto questi Share:

facebook: 6550
twitter: -
google+: 61
linkedIn: 0




IL TUO 5 PER MILLE PER GLI OSPEDALI DI EMERGENCY codice fiscale:
971 471 101 55







Ciao Anonimo, commenta questo articolo!

NON ci sono ancora COMMENTI per questo articolo :

commenti abilitati per gli anonimi
Commenti sperimentali
by kensan & Mp
Pubblicità
kensan logo Licenza Creative Commons 3.0
I miei testi sono sotto la Licenza "Creative Commons 3.0 Italia": se sei interessato a pubblicare i miei articoli leggi le note aggiuntive dove troverai anche le attribuzioni dei diritti per tutte le immagini pubblicate.
Questo sito memorizza sul tuo pc uno o più cookie di tipo tecnico, leggi l'informativa estesa.
Kensan geek site

e-mail
e-mail cifrata