Trasparenza, Glasnost, Transparency

Le vendite dei giornali di carta

Data: 4 gen 2015
ultima modifica: 9 mag 2017

Sito on line dal 2003
Home page
email
Chi sono
Translation
I due maggiori e influenti giornali di carta costano parecchio e vendono sempre meno. Il problema è che c'è crisi e che il pubblico del Corriere della sera e di Repubblica è anziano e man mano che passa a migliore vita non è rimpiazzato da nessun altro pubblico.

In tre anni il Corriere e Repubblica sono calati di circa il 30% e 32% rispettivamente.

I giornali si dividono in tre categorie:
  • Giornali di carta che vengono venduti in edicola
  • Giornali digitali che vengono venduti on-line e dal costo simile a quelli in edicola
  • Siti internet dei giornali come Repubblica.it e Corriere.it che sono gratis
Ho trovato il sito Humanhighway che riporta la diffusione dei due giornaloni politici italiani di carta con dati che un po' preoccupano. La tabella seguente fa vedere la caduta delle vendite. I numeri espressi sono le copie di carta vendute al giorno in migliaia.

(valori in migliaia)
Corriere
Repubblica
gen 2013
383
332
feb 2013
403
344
mar 2013
394
344
apr 2013
382
329
mag 2013
380
322
giu 2013
353
329
lug 2013
344
330
ago 2013
351
342
set 2013
330
314
ott 2013
325
299
nov 2013
344
296
dic 2013
334
296
gen 2014
337
284
feb 2014
347
285
mar 2014
334
279
apr 2014
316
276
mag 2014
336
274
giu 2014
296
283
lug 2014
291 288
ago 2014
305
299
set 2014
279
274
ott 2014
291
274
nov 2014
299
261
dic 2014
288
258
gen 2015
297
259
feb 2015
298
252
mar 2015
295
249
apr 2015
283
248
mag 2015
291
248
giu 2015
266
254
lug 2015
281
262
ago 2015
289
268
set 2015
272
245
ott 2015
280
238
nov 2015
294
237
dic 2015
302
230
gen 2016
320
232
feb 2016
313
229
mar 2016
294
229
apr 2016
262
226
mag 2016
257
222
giu 2016
238
237
lug 2016
246
247
ago 2016
242
243
set 2016
229
235
ott 2016
273
228
nov 2016
242
211
dic 2016
237
215
gen 2017
233
203
feb 2017
234
205
mar 2017
xx
xx

Questa tabella diventa in grafico l'immagine che segue:

Grafico vendite giornali di carta

Repubblica da 340 mila copie cartacee vendute al giorno sta passando a 200 mila: un meno 40%. Il Corriere ha lo stesso trend di Repubblica. Il tutto in circa quattro anni. Si noti che ad agosto 2013 i due giornali avevano lo stesso numero di lettori, così anche un anno dopo e così anche ad agosto 2016.

Le redazioni dei due giornali un po' si rasserenano guardando le vendite delle edizioni digitali che sono in aumento. Le edizioni digitali sono circa un quarto di quelle cartacee almeno per quanto riguarda Repubblica. Si noti che l'autorevolezza della carta stampata si va perdendo nel digitale. Inoltre alcuni scandali si sono abbattuti sulle vendite delle edizioni digitali del Sole24ore.

Anche i giornali on-line come Repubblica.it e Corriere.it non guadagnano molto in termini di lettori anche se sono gratis e si ripagano (poco) con la pubblicità. Sempre il Corriere e la Repubblica on-line non guadagnano più utenti di quanti ne guadagni Internet che come sappiamo è in espansione ovvero aumentano gli utenti di anno in anno. In questo mio articolo descrivo la situazione di Repubblica.it e Corriere.it.

Tutti o quasi i giornali solo on-line non vanno bene dal punto di vista economico e sono in deciso rosso. Il che fa presupporre che anche i due giornaloni Repubblica.it e Corriere.it non abbiano molti guadagni e probabilmente sono in perdita, sostenendosi con i guadagni delle vendite dei giornali di carta che come abbiamo visto in questo articolo sono in declino rilevante.

Come detto l'unica nota positiva sono le edizioni digitali che sono dei pdf o degli ebook con il giornale dentro. Anche qui occorre fare dei distinguo. Nel gennaio 2013 Repubblica ha venduto 46 mila copie digitali mentre in febbraio 2016 la cifra è salita a 55 mila copie: un guadagno di lettori pari a 9 mila. Questi guadagni si perdono nel numero di copie cartacee che sono venute a mancare nello stesso lasso di tempo ovvero 100 mila.

Ho letto alcuni commenti in cui si affermava che le edizioni digitali dei giornali offrono il fianco a critiche sulla loro effettiva remunerazione. Pare che alcuni ne stiano approfittando ed elargiscano copie digitali con facilità che poi fanno statistica ma non fanno vendita: i pubblicitari se ne sono accorti e questo porta a una svalutazione degli spazi pubblicitari sul digitale.

Occorre comunque considerare che l'edizione digitale cannibalizza quella cartacea ma il dato è che complessivamente i lettori sono in forte declino.

In effetti il lato pratico della faccenda è che chi da soldi agli editori oltre lo Stato e oltre i lettori sono gli inserzionisti ovvero la pubblicità. Questa è calata del 10% in un anno: se i lettori se ne vanno se ne va anche la pubblicità e tra l'altro ci sono anche meno soldi per sostenere i giornali del web come Repubblica.it e Corriere.it che sono quasi sicuramente in grossa perdita.

Se siete persone comunicative non dimenticatevi di mettere la vostra opinione: scrivete il commento, premete "Inserisci" e il commento è immediatamente pubblicato: grazie!




lepre veloce



Altri testi sullo stesso argomento li trovate elencati di seguito sotto l'argomento Media

Diaspora* button
-
Facebook button
2
Twitter button
-
Google+ button
0
LinkedIn button
0
TzeTze button
voti: 0
Data: 4 gen 2015
modifica: 9 mag 2017
Letture di questo articolo: 2037
argomento: Media, articoli: I media e la costruzione della realtà (di Marco Cedolin), Lo share di Repubblica e Corriere on line, Violenza sulle donne, Critica all'Auditel, Le perdite dei giornali on line, Fiducia nei Media, Fake news per censurare


80 euro banconota
I soldi servono per vivere ma il sistema italiano è basato sulle mance e non sulla meritocrazia con l'aggiunta di una giusta dose di solidarietà sociale.


Firefox: Riprenditi il web




Statistiche Europee d'uso dei browser 23/05/2017 :
Chrome...55%
Firefox..19%
IE.......9%
Safari...7%

Fonte: StatCounter

Borsa valori della moneta Bitcoin (24/05/2017):

prezzo di 1 bitcoin:
1918.74 €
LTC
DRK


Fonte: Bitcoincharts.com

Sostieni Wikileaks!
Se hai qualche bitcoin fai una donazione a wikileaks all'indirizzo:
1HB5XMLmzFVj8ALj6 mfBsbifRoD4miY36v

Queste sono le donazioni fatte fin'ora: 4024 bitcoin.




L'intero sito kensan.it ha avuto questi Share:

facebook: 6137
twitter: -
google+: 57
linkedIn: 0




IL TUO 5 PER MILLE PER GLI OSPEDALI DI EMERGENCY codice fiscale:
971 471 101 55







Ciao Anonimo, commenta questo articolo!

NON ci sono ancora COMMENTI per questo articolo :

commenti abilitati per gli anonimi
Commenti sperimentali
by kensan & Mp
Pubblicità
kensan logo Licenza Creative Commons 3.0
I miei testi sono sotto la Licenza "Creative Commons 3.0 Italia": se sei interessato a pubblicare i miei articoli leggi le note aggiuntive dove troverai anche le attribuzioni dei diritti per tutte le immagini pubblicate.
Questo sito memorizza sul tuo pc uno o più cookie di tipo tecnico, leggi l'informativa estesa.
Kensan geek site

e-mail
e-mail cifrata